Oggi in tutto il mondo si celebra la Giornata Mondiale dell’Ambiente.

Dal 1972 il 5 giugno in tutto il pianeta si celebra questa festività proclamata dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite. Quest’anno il filo conduttore è la difesa delle piccole isole che rischiano di venire sommerse dal mare per effetto del surriscaldamento globale.

Gli atolli del Pacifico rischiano di essere completamente sommersi dalle acque per effetto dei cambiamenti climatici

RISE YOUR VOICE NOT THE SEA LEVEL

L’aumento della temperatura globale sta provocando, infatti, lo scioglimento dei ghiacci eterni e il conseguente innalzamento del livello dei mari, che desta non poca preoccupazione per il destino di arcipelaghi come le Kiribati, le Tuvalu, le Cook, le Marshall e le Maldive.

clip_image002_135

 

L’Onu ha dunque proclamato il 2014 come “Anno internazionale dei piccoli stati insulari” (Sids) in via di sviluppo, con l’obiettivo di giungere con un buon slancio mediatico alla Terza Conferenza Internazionale del prossimo settembre.

About the Author